Canzoni contro la guerra

surdatoNon è stato solo “O Surdato nnammurato”, all’inizio osteggiato dalle autorità militari ma poi diventato “il pezzo forte” degli spettacoli che si tenevano al fronte, La Prima guerra mondiale è stata una fucina di “canzoni patriottiche” ed un indaffararsi di soubrette e cantanti fatti esibire nella speranza di rinvigorire lo “spirito patriottico” dei soldati.

Di riflesso nelle trincee  nascono canzoni, spesso adattate su melodie in voga, contro la guerra. E non sono stati pochi i soldati fucilati dopo essere stati sorpresi a canticchiarle.

Ve ne presentiamo alcune.

 

 

 

Gorizia tu sei maledetta

La Chanson de Craonne

Addio padre e madre addio

L’ Internazionale

Maledetto sia Cadorna

L’eccidio di Ancona

chemin

La Chanson de Craonne

  La canzone sembra sia stata composta nel 1915 da un soldato semplice francese nelle trincee insanguinate di Lorette nell’ Artois e poi ripresa, rimpiazzando Lorette con Craonne, dopo il fallimento dell’ offensiva del Chemin des Dames e di Craonne. Da 3 anni i soldati francesi e tedeschi si combattono nel nord della Francia. È …

Vedi pagina »

youtube Gorizia

O Gorizia, tu sei maledetta

Si stima che la battaglia di Gorizia (9-10 agosto 1916) sia costata la vita a 50.000 soldati e 1.759 ufficiali italiani (862 ufficiali e 40.000 soldati quelli di parte austriaca). Nacquero per l’occasione alcune canzoni popolari; la più celebre “Gorizia tu sei maledetta” scritta da un anonimo militare. Questo canto – che faceva rischiare la …

Vedi pagina »